Prodotti

Autoclavi per Materiali Compositi 'eco-energy'

L’affidabilità e la versatilità da sempre contraddistinguono le autoclavi IROP a chiusura rapida tipo A System rendendole “inossidabili” nel tempo.
Dopo un’attenta ricerca, IROP ha sviluppato una nuova linea di autoclavi a chiusura rapida per polimerizzazione dei materiali compositi tipo “A” a “Risparmio Energetico” ottenendo una riduzione del consumo energetico per ogni ciclo di polimerizzazione di circa il 20%; vedi scheda tecnica inserita nei documenti.

Un particolare riguardo per il nuovo software interattivo che consente la gestione remota dei cicli di lavorazione tramite Internet su rete Ethernet di Stabilimento, consentendo l’azione anche dalla propria abitazione, mediante procedure facilitate e guidate.

Il nuovo Software di Supervisione può integrarsi nella nuova gestione di produzione mediante codici a barre che permettono l’individuazione di ogni singolo pezzo nelle varie fasi di lavorazione (costruzione/finitura/spedizione) e la definitiva archiviazione del Ciclo di Polimerizzazione in autoclave, assicurando la rintracciabilità e la qualità del pezzo stesso.

Altro vanto di IROP è l’elevata preparazione tecnica del proprio staff, in grado di rispondere in tempi brevi alle richieste degli utilizzatori e di risolvere le varie problematiche tutti i giorni della settimana, 24 ore su 24.
L’intervento tecnico di assistenza viene normalmente effettuato entro le 24 ore successive alla richiesta (giorni festivi compresi).

Le autoclavi IROP, costruite in svariate dimensioni secondo le “specifiche” del cliente, sono utilizzate nel processo di polimerizzazione di componenti del settore AUTOMOTIVE , AEREONAUTICO-SPAZIALE , NAUTICO , SPORTIVO , RICERCA.

Riscaldamento e Raffreddamento

Il ciclo di polimerizzazione avviene normalmente in aria pressurizzata il cui tipo di riscaldamento può essere:
– elettrico con regolatori a relè statici o controllo di fase
– ad olio diatermico con modulazione entrata olio nel circuito di scambio dell’autoclave.
Il raffreddamento del fluido pressurizzato in autoclave,avviene con modulazione entrata acqua nel circuito di scambio (acqua a perdere o a circuito chiuso con torre di raffreddamento). Il rilevamento della pressione e della temperatura avviene rispettivamente tramite trasduttori di pressione e termocoppie tipo “J” o “K”.

Sistema Gestione Dei Sacchi

Ogni autoclave è dotata di stazioni con linee di aspirazione che produrranno il vuoto nei sacchi contenenti i manufatti. Ogni linea è corredata di una valvola automatica di aspirazione, una valvola di “via vent”, ed una presa di rilevamento collegata sia ad un manovuotometro che ad un trasmettitore di pressione.
Al momento dell’introduzione dei sacchi in autoclave si dovrà abilitare, da una pagina del software, la linea scelta, eseguendo un pre-set di vuoto per verifica della tenuta.

Sistema Operativo Irop

Tale sistema, appositamente sviluppato, è costituito da:
– PLC completo di schede di ingresso e di uscita digitali e analogiche
– Software WinccFlexible con archivi e protocollo Web.
– PC industriale videografico a colori tipo touch-screen con porta USB per scarico dati in emergenza.
– Regolatori di blocco max pressione e temperatura con propri sensori dedicati.
– Software interattivo per la gestione del sistema operativo autoclave in remoto su rete LAN.
Il sistema permette di memorizzare i cicli produttivi, visualizzare ed intervenire sui dati di processo in tempo reale, archiviare dati per la rintracciabilità, controllare in modo automatico il ciclo di funzionamento.

Sistema Di Circolazione Dell'aria

Eco-energy

Autoclavi per materiali compositi 'eco-energy'

Scheda Tecnica

Autoclavi per materiali compositi settore ricerca

Scheda Tecnica

Autoclavi per materiali compositi settore sportivo

Scheda Tecnica

Autoclavi per materiali compositi settore nautico

Scheda Tecnica

Autoclavi per materiali compositi settore aereonautico-spaziale

Scheda Tecnica

Autoclavi per materiali compositi settore automotive

Richiesta Preventivo

Scarica, compila e invia il modulo